La storia dell’AVIS di Terni

L’AVIS di Terni nasce nel 1952 grazie all’impegno di alcuni cittadini che caparbiamente decisero che era necessario superare i sentimenti di paura ed indifferenza che impedivano a molte persone di compiere un gesto semplicissimo e per niente dispendioso come quello di donare il sangue.

Oggi l’AVIS di Terni, prima associazione AVIS fondata in Umbria, vuole riconoscere un tributo a questi autentici ‘pionieri della solidarietà’, ricordandone pubblicamente i nomi:

Amore Buonapasta Francesco, Angelini Ariodante, Aquilini Raul, Attili Renato, Bartolucci Girolamo, Bizzoni Alfredo, Busatti Gina, Cardinelli Giuseppe, Ciculi Osvaldo, De Ciantis Guido, Ernani Sante, Galeazzi Gino, Guidetti Massimo, Manzitti Mauro, Mariotti Guido, Nobili Mario, Pastori Angelo, Pastori Antero, Sabini Domenico, Uffreduzzi Fernando.

Il primo presidente della sezione ternana dell’associazione fu Girolamo Bartolucci.

Fin dalla sua fondazione l’AVIS è sempre stata molto attiva e protagonista di numerose iniziative a favore di chi soffre per motivi di salute. Dal 1963 e per alcuni anni ad esempio, l’AVIS di Terni si è occupata della raccolta, conservazione e distribuzione del sangue per uso trasfusionale, previa autorizzazione ministeriale. All’epoca il responsabile del centro era il Direttore Sanitario della sezione, Dott. Giovanni Capuano.

L’AVIS di Terni è stata ed è molto attiva anche sul fronte della diffusione della conoscenza: per tanti anni la nostra associazione ha fatto proselitismo all’interno di fabbriche e scuole grazie a Carlo Coletti e al supporto del Dott. Giampaolo Palazzesi, per molti anni Primario del Centro Immunostrasfusionale di Terni.

Oggi l’AVIS è una realtà importantissima per l’intero territorio ternano: la nostra associazione conta attualmente 2389 soci, di cui 2353 donatori e 36 collaboratori.

Organigramma

Scaricare il nostro organigramma

Statuto

Leggi il nostro regolamento

Regolamento

Clicca qui per scaricare il nostro statuto

Perché diventare donatore di sangue con l’AVIS

Donare il sangue è un’operazione che non costa nulla a chi dona, se non pochi minuti della propria giornata per 2 – 4 volte all’anno, ma che spesso può marcare la differenza tra la vita e la morte per chi il sangue lo riceve.

Diventare donatore di sangue è facilissimo, soprattutto se lo fai rivolgendoti alle strutture giuste. L’AVIS è all’avanguardia, anche a livello nazionale, nella donazione del sangue. La nostra struttura ti dà ogni garanzia di serietà, affidabilità e tutela. Fai una scelta di solidarietà e diventa donatore AVIS!